Largo Agostino Gemelli, 8 – 00168 Roma
Policlinico Gemelli, piano terra presso il CEMI
(Centro di Medicina dell’Invecchiamento)
oppure in Piazzale Belle Arti, 2 – 00196 Roma

Numero verde

800 132 688

 

Lun – Ven 8:30 – 18:30
Sab 8:30 – 12:30

Da Ottobre attivo il Covid Hotel gestito anche da GAC presso l’Hotel Pineta Palace

Da Ottobre attivo il Covid Hotel gestito anche da GAC presso l’Hotel Pineta Palace

Assistite attualmente un’ottantina di persone positive, ma stabili, provenienti dal Policlinico Gemelli e dal territorio romano.

L’Italia, il mondo intero, stanno affrontando una nuova fase emergenziale. I numeri parlano chiaro. Le ospedalizzazioni aumentano, così come i ricoveri in terapia intensiva.

Da qui l’esigenza e l’urgenza di allestire un nuovo Covid Hotel in linea con il piano messo in atto dalla Regione Lazio proprio per alleggerire gli ospedali. Il 14 ottobre 2020, infatti, presso l’Hotel Pineta Palace (sito in Via San Lino Papa, 35 vicino al Policlinico Gemelli) la Fondazione Policlinico Gemelli ha affidato a GAC – Gemelli a Casa e al Policlinico Universitario l’incarico di prendersi cura di 80 persone, tutte positive ma stabili, che provengono dal Policlinico stesso e dal territorio, grazie alla collaborazione con le ASL romane.

Un progetto, quello della continuità assistenziale per seguire in sicurezza i pazienti usciti dalla fase acuta della malattia da Covid-19, che ha già funzionato brillantemente nella prima fase, da marzo in poi, e che la Fondazione Gemelli in sinergia con il Policlinico e Gemelli a Casa ha deciso di replicare per prendersi cura dei pazienti nel miglior modo possibile.

“All’interno del Covid Hotel – spiega l’AD di GAC, Gino Gumirato – operano in stretta sinergia diverse figure professionali tra cui OSS, infermieri e medici, messi a disposizione direttamente da Gemelli a Casa e personale amministrativo. Circa 20 professionisti che ruotano assicurando assistenza continuativa per 24 ore al giorno”.

La struttura alberghiera può accogliere fino a 160 persone.

“GAC – Gemelli a casa – ricorda Gumirato – ha già gestito nella prima fase il Marriott Hotel, sempre a Roma, trasformato per due mesi in Covid Hotel, con occupazioni che variavano dalle 90 alle 150 persone assistite. In entrambi i casi, i servizi accessori come mensa, pulizie, ristorazione, logistica, ossigeno sono assicurati dalla Fondazione Gemelli.
Lavorare insieme, al servizio delle persone e della loro salute, ha portato e sta portando risultati significativi. Lo sforzo è immane ma operando sempre nella totale sicurezza, grazie all’uso dei DPI, e nel rispetto di tutte le normative vigenti riusciamo, gradualmente, a garantire ai nostri assistiti il ritorno a una vita normale”.

Una seconda vita, dopo il Covid-19, come molti l’hanno definita.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.